«Nebbia» in Italia. Riflessioni sulle traduzioni del romanzo di Miguel de Unamuno

Alfonsina De Benedetto

Abstract


L’esistenza di diverse traduzioni di un romanzo spagnolo del primo Novecento invita a un confronto tra testi molto interessante nell’ambito dell’evoluzione della prassi traduttoria italiana, ambito di studi in genere non molto approfondito in termini culturali né linguistici.
Ci si è limitati in questa sede a considerare i testi e le differenze
che li distinguono come collocati su una linea di successione
di tipo cronologico, scandita dagli anni che li separano, e astraendoli dal loro contesto storico-culturale che per questioni di spazio non è stato possibile descrivere qui. Gli elementi analizzati sono l’onomastica e la resa dei neologismi in una prospettiva che tende a riconoscere come affermato o negato il rispetto complessivo dell’integrità del testo d’origine.

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.