Lo stile di Flaubert alla prova di traduzione

Ida Porfido

Abstract


L’episodio è ben noto: nel 1920 Proust ha espresso un giudizio molto lusinghiero sullo stile di Flaubert e da allora il suo saggio è diventato un riferimento imprescindibile in ambito di critica letteraria.

Alla luce delle considerazioni di Proust, ci è parso interessante verificare se i preziosi flaubertismi da lui individuati siano stati innanzitutto riconosciuti e poi opportunamente salvaguardati nella traduzione italiana di un’opera di Flaubert. La nostra scelta è quindi caduta su Un coeur simple che, oltre a essere il racconto più famoso dell’autore, è un testo breve e scritto a pochi anni dalla morte, ovvero nel pieno della sua maturità letteraria.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.