CONTRIBUTO ALLA CONOSCENZA DELLE GORTYNA Ochs. EUROPEE (LEPIDOPTERA, NOCTUIDAE)

Rina Ippolito, Paolo Parenzan

Abstract


CONTRIBUTION TO THE KNOWLEDGE OF THE EUROPEAN G o r t y n a OCHS. SPECIES

(Lepidoptera - Noctuidae)

The european species up to now included in the Gortyna genus 'are: G. flavago, G. xanthenes, G. franciscae G. borelii, G. fiorii, G. galassii, G. puengeleri.

lts external characters (morphologic and chromatic) and the morphology of male and female genitalia are reported and comparatively examined.

A rewiew of bio-eto-ecological knowledge are also given.

On the basis of a criticai analysis of the taxonomic characters, G. flavago, G. xanthenes, G. borelii and G. puengeleri ~are here considered good species; while G. franciscae is a subspecies of G. xanthenes. G. fiorii and G. galassii are synonyms of G. borelii ssp. lunata.

F o r e a c h s p e c i e s , w i t h r e g a r d t o t h e v a d a b i l i t y ( o f w h i c h indica~ion a r e f o r m s o r aberrations up to now descdbed), geonemy (sensu LA GRECA, 1%3), habitat and feeding habit, the situation is the following:

Gortyna flavago Schiff. (ssp. koreago Bryk, f. aureomaculata Gze., v. cinarea Gooss., ab. suffusa Warr., ab. reducta Lemp., ab. obscura Lemp.). lts distribution is holopalearctic. Largely polyphagous.

G. xanthenes Germ. (ssp. franciscae Trti., f. goossensi Dum., ab. lecerfi Byt.-S., ab. umbra Byt.-S., ssp. orientalis Obth., ssp. ifranae Le Cerf). Its distribution is western-medi- terranean. The larvae lives inside of Carduaceae stems.

G. borelii Pierr. (ssp. lunata Frr., ab. umbrosa Warr., ab. flavidior Warr., ab. plumbea Wrnck., ab. lipthaii Diòsz.). Has middle-south-european distribution. The larvae feed on Peucedanum and Ferula plants.

Nel corso di studi sull'entomofauna del carciofo, coltura che nell'Italia meridionale assume notevole importanza ed estensione, particolarmente dan- nosa è risultata essere la larva di un Lepidottero del genere Gortyna Ochs.

Da ricerche bibliografiche fatte in merito, si è notata una notevole discre- panza fra i dati esistenti nella letteratura agraria e quelli faunistici e sistema- tici: dai primi risulta la G. xanthenes Germ. essere infeudata al carciofo e presente su tutto il territorio nazionale, dai .secondi invece la specie risulta essere presente solo in Sicilia (MARIANI, 1940-41) e Sardegna (MELIS, 1954; PROTA, 1973).

L'identità specifica della G. flavago Schifi. e della G. xanthenes Germ. è stata spesso confusa dagli entomologi agrari nel riferire infestazioni ai cardo- feti; in realtà in Italia non risultano riportate infestazioni sicuramente attri- buibili alla G. flavago, (MONACO e lPPOLITO, 1973). Inoltre dai sistematici è stata posta in dubbio la validità specifica di: G. franciscae Trti., G. fiorii Berio e G. galassii Berio.

Da tutto ciò è sorto l'interesse allo studio sistematico del genere Gortyna Ochs.

Sono state prese in esame le specie segnalate in Europa, e precisamente: flavago S c h i f i . ; x a n t h e n e s G e r m . ; franciscae T r t i .; p u e n g e l e r i T r t i . ; b o r e l i i Pierr.; fiorii Berio e galassii Berio .

Di esse vengono descritti gli adulti, in particolare i genitali maschili e femminili, e date notizie sulla geonemia e biologia.

Ringraziamo in merito i Sigg. E. DE LAEVER, F. HARTIG, E. C. PELHAM- CLINTON, R. PROTA, R. ScHWARZ, per averci fornito una parte del materiale esaminato. Un ringraziamento particolare all'Avv. E. BERlO che ci ha messo a disposizione i tipi delle due specie da lui descritte ed al Dr. E. BALLETTO che ci ha permesso di esaminare il secondo esemplare di G. fiorii fino ad oggi noto.

 


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/527

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


ISSN: 0425-1016