COMPORTAMENTO DEGLI ACARI ERIOFIDI NELL'ASSUNZIONE DELL'ALIMENTO

Giorgio Nuzzaci

Abstract


 

FEEDING BEHAVIOUR OF ERIOPHYID MITES

Some observations are reported on the feeding behaviour of Diptacus hederiphagus Nuz. and Platyphytoptus sabinianae K. by stereo microscope, and of Eriophyes canestrini Nal. and D. hederiphagus Nuz. by scan electron microscope.

During feeding, ali the palpai segments of these species (Eriophyidae and Rhyncaphytoptidae) apply telescopic principle, independently of the rostral size, in directing the cheliceral stylets to the food surface. The immersion of the chelicera into the plant tissues are preceded by opistosoma arching and anal sucker anchoring on the leaf surface. Afterwards the proximal element (motivator) of the chelicera shows rhythmical pulsations, and the anterior part of the opistosoma becomes apparently depressed. The opistosoma my be elevated on the surface during feeding by the help of its long ventral setae.

A sudden extraction of the chelicera from the leaf tissues point out the meal end. Sometimes, after feeding, these Eriophyids stand up on the anal sucker and on the ventral setae and so they can stay almost in vertical position.


Sono riportate osservazioni sul modo di alimentarsi di alcuni Acari Eriofìdi (Platyphytoptus sabinianae K., Eriophyes canestrini Nal. e Diptacus hederiphagus Nuz.). Le specie prese in considerazione, ed appartenenti rispettivamente le prime due alla Fam. degli Eriophyidae e la terza alla Fam. dei Rhyncaphytoptidae, per estroflettere i cheliceri stilettiformi, effettuano una retrazione telescopica dei singoli articoli pedipalpali compreso l'articolo prossimale al di sotto dello scudo dorsale. La penetrazione dei cheliceri nei tessuti vegetali e la successiva estrazione è favorita dalla posizione assunta in questo momento dall'Acaro il quale inarca il corpo e fa leva sui lobi anali.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/485

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy


ISSN: 0425-1016