Osservazioni bio-etologiche su Peliococcus cycliger (Leonardi, 1908) (Homoptera: Pseudococcidae)

Francesco Porcelli, Maria Pizza

Abstract


BIO-ETHOLOGICAL OBSERVATIONS OF PELIOCOCCUS CYCLIGER (LEONARDI, 1908) (HOMOPTERA: PSEUDOCOCCIDAE)

Peliococcus cycliger (Leonardi) (Homoptera: Pseudococcidae) produces three generations in a year in Apulia, on Olea europaea L. The mealybug is oviparous and parthenogenetic; males are rare. The mealybug dislikes high temperatures. The first generation of P. cycliger lives on the branches, the second protects itself in the bark crevices, or under Saissetia oleae (Oliv.) and Lichtensia viburni Sign. The first instar of the third generation overwinters inside waxy cocoons.

Crematogaster scutellaris Oliv. (Hymenoptera: Formicidae) attends to the mealybug and the endoparasitoid Anagyrus How. sp. (Hymenoptera, Encyrtidae) partially controls the scale.

Damage is not reported on olive-trees.
Key words: Oryzopsis miliacea, Cynodon dactylon, Aphaenogaster testaceo-pilosus, distribution.

Peliococcus cycliger (Leonardi) è una specie ovipara, presumibilmente partenogenetica telitoca ed anfigonica facoltativa, che nei nostri ambienti svolge tre generazioni all’anno su Olea europaea L.

Lo Pseudococcino non mostra gradire gli eccessi termici. Gli individui della prima generazione sono ben visibili, mentre quelli della seconda generazione si riparano nelle anfrattuosità della corteccia, o presso esemplari di Saissetia oleae (Oliv.) e di Lichtensia viburni Sign. Le neanidi di prima età della terza generazione superano l’inverno in bozzoletti cerosi.

La specie viene accudita da Crematogaster scutellaris Oliv. e parassitizzata da un Imenottero Encirtide, appartenente al gen. Anagyrus How.

Non sono stati osservati danni sulla pianta ospite.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/659

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy


ISSN: 0425-1016