Biologia di Xylocopa (Xylocopa) violacea (L., 1758): specie di fiori visitate dalla femmina (Hymenoptera: Apidae)

Salvatore Vicidomini

Abstract


BIOLOGY OF XYLOCOPA (XYLOCOPA) VIOLACEA (L., 1758): FEMALE FEEDING FLOWERS (HYMENOPTERA: APIDAE)

Forty-two species and varieties of flowers on which X. violacea usually forage were identified. The nectar and pollen of 10 of them are used for pollen past preparation (larval food). In February females come out of their winter shelters between 10:30 and 13:30 at T > 13°C; in March, instead, between 9:00 and 14:00, at T > 17°C. In April-July they emerge from the nests even before 8:00 and go back into the nests even one hour after sunset. In August-October they seldom come out, and in November-January they almost never leave their shelters. The most important flower species for X. violacea life cicle are: Lamium purpureum (pre-mating period); Vicia faba (mating period); Actinidia sinensis and Papaver rhoeas (nesting period); Ocimum basi- licum (post-nesting period). Literature data shows that the Leguminosae are the most important family for the Xylocopa genus. Pollination of the “usual flowers” is performed by the ventral region of the carpenter bee. The colors of the “usual flowers” are in decreasing order of fre- quency, white, pink and yellow. The foraging biology of X. violacea appears remarkably plastic.

Key words: Xylocopa violacea, feeding flowers, foraging biology, flower piercing Southern Italy.

Sono state identificate 42 specie e varietà di piante su cui X. violacea abitualmente foraggia. Di queste, 10 sono specie il cui nettare e polline vengono impiegati per l’elaborazione della pasta pollinica o cibo della larva. Sono state inoltre identificate 21 specie su cui X. violacea occasionalmente è stata osservata foraggiare. A febbraio le femmine escono dai rifugi invernali a T >13°C, tra le 10,30 e le 13,30; in marzo invece a T > 17°C, tra le 9,00 e le 14,00; se spira vento freddo o il cielo è nuvoloso, è molto improbabile che fuoriescano dai rifugi. In aprile-luglio, fuoriescono dal nido anche prima delle 8,00 e terminano anche 1 ora dopo il tramonto. In agosto-ottobre le uscite sono notevolmente rare. In novembre-gennaio le femmine non effettuano quasi mai voli. Le specie di fiori fondamentali per il ciclo vitale di X. violacea sono: nel periodo pre-riproduttivo Lamium purpureum; nel periodo degli accoppiamenti Vicia faba; nella fase della nidificazione Actinidia chinensis e Papaver rhoeas; nella fase post-riproduttiva Ocimum basilicum. Dalla bibliografia risulta che le Leguminose sono la famiglia più importante per il genere Xylocopa. L’impollinazione delle piante “abituali” avviene a carico della regione ventrale dell’ape carpentiera. Il colore dei fiori visitati è in ordine decrescente bianco, rosa, giallo. La biologia alimentare di X. violacea ne risulta notevolmente plastica.

Parole chiave: Xylocopa violacea, piante nutrici, biologia del foraggiamento, incisione dei fiori, Sud-Italia.

 


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/664

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy


ISSN: 0425-1016