Gall midges (Diptera: Cecidomyiidae) of Sardinia: second contribution to the gall midge fauna of Italy

Marcela Skuravà, Vaclav Skuhravy

Abstract


The present gall midge fauna of Sardinia includes 44 species. During investigations in 1997 at 15 localities, situated from the seaside up to the altitude of 700 m a.s.l., 35 species were found of which 31 are new records for Sardinia. Of them, four species (Cystiphora schmidti, Dasineura papaveris, Giraudiella inclusa and Lasioptera arundinis) are new records of Italian fauna. The present fauna of Italy now includes 385 species. During investigations in Sardinia 2-15 gall midge species were found at individual localities, on average 6.5 species per locality. The highest number (15 species) were found at the locality San Pantaleo in the most northern part of Sardinia. The gall midge fauna is formed of 52% Mediterranean, 14% European, 30% Euro-Siberian and 4% Holarctic species. Asphondylia calycotomae, Braueriella phillyreae, Dasineura turionum and Myricomyia mediterranea are typical representatives of the Mediterranean element. At present, Lasioptera carophila, Dasineura plicatrix and Dasineura turionum are the most abundant gall midge species in Sardinia. Apiomyia bergenstammi and Contarinia pyrivora, both associated with Pyrus communis, are potential pests of pear in Sardinia. An annotated list of gall midge species and a list of host plant species attacked by gall midges is given. Morphological characters of adults of Myricomyia mediterranea are shown in scanning electron micrographs.

Key words: Cecidomyiidae, faunistics, zoogeography, Mediterranean, Italy, Sardinia, distribution, economic importance, pests.

CECIDOMIIDI (DIPTERA: CECIDOMYIIDAE) DELLA SARDEGNA: SECONDO CONTRIBUTO ALLA FAUNA D’ITALIA

Una indagine sui Cecidomiidi della Sardegna è stata eseguita nel 1997. Sono state effettuate raccolte in località comprese tra la costa e 700 m di altitudine con il rinvenimento di 35 specie delle quali 31 nuove per la Sardegna (che elevano il totale a 44) e 4 (Cystiphora schmidti, Dasineura papaveris; Giraudiella inclusa e Lasioptera arundinis) nuove per la fauna italiana.

Con queste nuove segnalazioni, la fauna italiana comprende 385 specie. In Sardegna sono state rinvenute 2-15 specie per località con una media di 6,5 specie per località.

Il maggior numero di specie (15) è stato accertato a San Pantaleo, nella parte più settentrionale della Sardegna. La fauna cecidomiidica è formata dal 52% di specie mediterranee, 14% europee, 30% euro-siberiane, 4% oloartiche. Asphondylia calycotomae, Braueriella phillyreae, Dasineura turionum e Myricomyia mediterranea sono tipici rappresentanti dell’ambiente mediterraneo. Al momento, Lasioptera carophila, Dasineura plicatrix e Dasineura turionum sono i Cecidomiidi più abbondanti in Sardegna. Apiomyia bergenstammi e Contarinia pyrivora, entrambi associati al Pyrus commusis, sono potenziali organismi dannosi al pero in Sardegna. Viene fornita una lista dei cecidomiidi e delle loro piante ospiti. Infine alcuni caratteri morfologici degli adulti di Myricomyia mediterranea sono illustrati con micrografie al microscopio elettronico a scansione.

Parole chiave: Cecidomyiidae, faunistica, zoogeografia, Mediterraneo, Italia, Sardegna, distribuzione, importanza economica, organismi dannosi.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/738

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy


ISSN: 0425-1016