Verifica in laboratorio della patogenicita’ di ceppi di Bacillus thuringiensis Berliner nei confronti di Hyphantria cunea Drury (Lepidoptera Arctiidae)

Pietro Rumine, Jacopo De Silva

Abstract


LABORATORY SCREENING OF THE INSECTICIDAL ACTIVITY OF STRAINS OF BAcillus thuringiensis BERLINER AGAINST hyphAntriA cuneA DRURY (LEPIDOPTERA ARCTIIDAE)

In order to investigate the pathogenicity of some strains of Bacillus thuringiensis against larvae of hyphantria cunea, laboratory trials were carried out over three years (1999-2001). The strains belong to an entomopathogenic microorganism collection in our Institute (ISZA) and were isolated from different insect species or from soil samples. The effectiveness of our tested strains was compared both with the control and with a commercial formulate of B. thuringiensis kurstaki str. SA 11 (Delfin).

The mortality values of larvae of h. cunea treated with some strains of B. thuringiensis were significantly higher than those recorded in the control but lower compared with the mortality observed in the commercial formulate tests. Therefore, basing on the results of the trials we can expect prospects in the microbiological control of hyphantria cunea by our strains of B. thuringiensis.

Key words: Bacillus thuringiensis, bacteria, hyphantria cunea, microbial control.

Nel corso del 1999-2001 sono state condotte prove di laboratorio con lo scopo di saggiare l’attività entomopatogena di ceppi di Bacillus thuringiensis nei confronti di larve di hyphantria cunea. I ceppi, isolati da insetti e terreno e facenti parte di una collezione di microrganismi entomopatogeni di questo Istituto, sono stati messi a confronto con un testimone non trattato e con un formulato commerciale a base di B. thuringiensis var. kurstaki ceppo SA 11 (Delfin).

I dati ottenuti hanno evidenziato che i livelli di mortalità larvale riscontrati in alcune tesi con trattamento sono risultati significativamente più alti rispetto a quelli della tesi testimone anche se inferiori alla tesi con il formulato commerciale di riferimento. I ceppi di B. thuringiensis saggiati, pur con i limiti riscontrati, lasciano pertanto intravedere prospettive d’impiego nella lotta al fitofago.

Parole chiave: Bacillus thuringiensis, batteri, hyphantria cunea, controllo microbiologico.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/749

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy


ISSN: 0425-1016