Dettagli di morfologia larvale su Paraphloeostiba gayndahensis (Macleay) (Coleoptera Staphylinidae Omaliinae)

Luigi De Marzo

Abstract


SOME MORPHOLOGICAL DETAILS OF PARAPHLOEOSTIBA GAYNDAHENSIS (MACLEAY) LARVAE (COLEOPTERA STAPHYLINIDAE OMALIINAE)

Observations refer to an exotic rove-beetle, which does commonly occur in masses of plant debris in Southern Italy. In every instar, mandibles of its larvae exhibit both a large laminar prostheca and a comb of denticles. Although other larvae of the subf. Omaliinae posses the same type of prostheca (4 species in the genera Phloeostiba and Phloeonomus), presence of the mandibular comb is not reported for them.

In author’s view, the larvae of P. gayndahensis are outermost adapted for feeding on rotten fruits; besides the mandibular comb, they bear in front of each mandible (on the upper wall of the preoral chamber) a couple of combs, which likely compose a device for cleaning the mandibles from food remains.

Key words: denticulate mandibles, prostheca, preoral chamber, cleaning device.

Vengono studiate le larve fitosaprofaghe di una specie esotica della subf. Omaliinae. Si evidenzia una particolarità delle loro mandibole, in merito alla presenza, sulla loro faccia dorsale, di un pettine di spinule, che presumibilmente agevola l’ingestione del cibo. In più, esse possiedono due coppie di pettini spinulosi del palato. Coordinando i dati bibliografici, si rileva che le larve fitosaprofaghe della subf. Omaliinae (generi Phloeostiba, Phloeonomus e Paraphloeostiba) sono accomunate dal possesso di un’ampia prosteca laminare. Nel caso di P. gayndahensis, le mandibole appaiono ulteriormente adattate per l’alimentazione fitosaprofaga, grazie alla presenza del pettine mandibolare, che ricorda le denticolazioni già note per le larve carpofaghe dei nitidulidi. Inoltre, le larve di P. gayndahensis posseggono sul palato una coppia di pettini spinulosi, che sembrano costituire un organo di pulizia per le mandibole.

Parole-chiave: mandibole denticolate, prosteca, camera preorale, dispositivo di pulizia.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/771

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy


ISSN: 0425-1016