Impiego di semiochimici nel monitoraggio e nel controllo di Tomicus destruens (Woll.) (Coleoptera: Scolytidae) in Toscana e in Puglia

Giuseppino Sabbatini Peverieri, Riziero Tiberi, Oreste Triggiani, Eustachio Tarasco

Abstract


USE OF SEMIOCHEMICALS TO MONITOR AND CONTROL TOMICUS DESTUENS (WOLL.) (COLEOPTERA: SCOLYTIIDAE) IN THE REGIONS OF TUSCANY AND APULIA

Herein are reported the results of experiments carried out in the coastal pine woods of the Tuscany and Apulia regions to control Tomicus destruens adults with attractive or repellent semiochemicals.(-)- a pinene and Ipm were the most attractive for T. destruens, especially in the coastal pine woods. The Pherotech traps caught more adults than did Theysohn traps, particularly in autumn. The repellents used to protect bait logs had a weak action.

Key words: pine forests, monoterpenes, Witasek trap, Pherotech trap, Theysohn trap.

 

Sono riportati i risultati di prove, con semiochimici a potere attrattivo o repellente, per il controllo degli adulti dello scolitide Tomicus destruens in pinete litoranee e interne della Toscana e della Puglia. Le sostanze più attrattive nei riguardi di T. destruens sono state (-)-a- pinene e Ipm, soprattutto nelle pinete litoranee. Le trappole Pherotech hanno catturato un numero maggiore di adulti rispetto alle Theysohn principalmente in autunno. Le sostanze repellenti impiegate hanno evidenziato scarsa attività di protezione nei riguardi dei tronchetti esca

Parole chiave: pinete, monoterpeni, trappola Witasek, trappola Pherotech, trappola Theysohn.



Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/773

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy


ISSN: 0425-1016