Toxic effects of four biopesticides (Mycotal, Vertalec, Vertemic and Neem Azal-T/S) on Bemisia tabaci (Gennadius) and Aphis gossypii (Glover) on cucumber and tomato plants in greenhouses in Egypt

Mahmoud M.M. Soliman, Eustachio Tarasco

Abstract


Laboratory bioassays and field trials were performed to evaluate and compare the efficacy of 4 biopesticides, Mycotal, Vertalec, Vertemic and NeemAzal-T/S, against Bemisia tabaci (immature stages and adults) and Aphis gossypii on cucumber and tomato plants in greenhouses in Egypt. All these biopesticides reduced significantly whitefly and aphid populations. In laboratory bioassays Vertemic caused the highest toxic effect against whitefly and aphid, while in field experiments good results were obtained with all the compounds especially at high concentrations. The higher the concentration of these products the more severe was the effect. The data of this study suggest that these biopesticides are really useful alternative products to be used in IPM of tomato and cucumber crops.

Key words: whitefly, aphid, Verticillium lecanii, Abamectin, Azadirachtin.

TOSSICITÀ DI QUATTRO BIOINSETTICIDI (MYCOTAL, VERTALEC, VERTEMIC E NEEM AZAL-T/S) SU BEMISIA TABACI (GENNADIUS) E APHIS GOSSYPII (GLOVER) IN COLTURE PROTETTE DI ZUCCHINO E POMODORO IN EGITTO

Effetti tossici di 4 biopesticidi, Mycotal, Vertalec, Vertemic e Neem Azal–T/S su Bemisia tabaci (Gennadius) e Aphis gossypii (Glover) in coltivazioni sotto serra di cetriolo e pomodoro in Egitto. In questo studio sono stati effettuati esperimenti di laboratorio e di campo per valutare l’efficacia di 4 bioinsetticidi, Mycotal, Vertalec, Vertemic e NeemAzal-T/S9, nei confronti di Bemisia tabaci (stadi giovanili e adulti) e Aphis gossypii su coltivazioni in serra di cetriolo e pomodoro in Egitto. Tutti i prodotti testati hanno avuto un effetto tossico su B. tabaci e Aphis gossypii riducendone le popolazioni in maniera significativa. Nei biosaggi di laboratorio il Vertimec ha evidenziato l’effetto tossico maggiore, mentre negli esperimenti di campo sono stati ottenuti buoni risultati (% di mortalità) da tutti i prodotti, soprattutto quando utilizzati alle dosi più elevate. Più alte le concentrazioni delle sospensioni bioinsetticide, maggiore l’effetto tossico ottenuto. Questi dati mostrano l’efficacia di questi prodotti e confermano il loro potenziale utilizzo nelle strategie di controllo integrato delle coltivazione di cetriolo e pomodoro in serra.

Parole chiave: aleirodidi, afidi, Verticillium lecanii, Abamectina, Azadiractina.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/0425-1016/798

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy


ISSN: 0425-1016