Lorenzo Viani e la “saviezza rovesciata”: il caso del "Le chiavi nel pozzo"

Federica STEFANELLI

Abstract


Nel quadro attuale che fa da cornice alla ricerca scientifica parlare dei rapporti che intercorrono tra psicanalisi e letteratura non rappresenta di per sé una novità. Malgrado ciò, non si può negare che ancora oggi il dialogo tra psicoanalisi e letteratura offra uno dei paradigmi più fruttuosi attraverso i quali analizzare le opere letterarie. Scopo del seguente articolo è un’indagine, secondo tale prospettiva, dell’opera Le chiavi nel pozzo (1935) dell’originale artista viareggino Lorenzo Viani.

In current scientific panorama the dialogue between psychoanalysis and literature doesn’t represent something new. Yet, it is impossible to deny that it offers one of the most profitable paradigm for analyzing literary works. Aim of the fallowing article is an investigation, according to this point of view, of Le chiavi nel pozzo (1935), a book of the Italian writer and painter Lorenzo Viani.

Parole chiave


Lorenzo Viani

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/1827-5133/1065

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2019 Post-filosofie