RELAZIONI PUBBLICHE ON LINE: UNA NUOVA FRONTIERA DELLA DIDATTICA

RAFFAELLA BOMBI

Abstract


L'Ateneo di Udine, particolarmente attento al paradigma dell'innovazione
continua e alle sollecitazioni del mondo esterno, non ha disatteso le pressanti
richieste di formazione permanente e di educazione degli adulti (il /lifelong
learning/) e, a partire dall' a.a. 2002/2003, ha aperto il corso di laurea in Relazioni
pubbliche /on line/ o Rpol (classe di «Scienze della Comunicazione») della Facoltà
di Lingue e letterature straniere ad accesso limitato (75 posti per le
immatricolazioni), una proposta formativa parallela a quella in modalità
tradizionale con sede a Gorizia, uno dei poli territoriali dell'Ateneo di Udine.
Obiettivo di questo lavoro è di illustrare le caratteristiche del corso di laurea, gli
aspetti metodologici e tecnologici della didattica nell'aula virtuale, la
riconfigurazione della figura del docente e la tipologia di studente che si
immatricola. Rpol è stato in grado di intercettare una utenza nuova, costituita da
studenti adulti, che sentono la necessità di iniziare una nuova avventura culturale e
di acquisire nuove conoscenze che li rendano competitivi in una società in
evoluzione continua.
Il corso, che si regge su un progetto di qualità è, per ora, un hapax nel
mondo accademico udinese, una 'storia di successo' certamente in grado di
rappresentare un modello per l'apertura di altri corsi universitari impartiti in
modalità /e-learning/.

Parole chiave


lifelong learning; e-learning

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.3299/sdg.v1i3.8-21

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy