Prospettive di attuazione del regionalismo differenziato o asimmetrico nel post emergenza Covid-19

Maria Grazia Nacci

Abstract


L’epidemia provocata dal nuovo Coronavirus (2019 – nCoV) ha imposto allo Stato e alle Regioni uno sforzo congiunto per far fronte alla grave crisi sanitaria, economica e sociale che ne è derivata.

Il lavoro mira, innanzitutto, ad indagare le possibili ricadute che le difficoltà registrate nella gestione dell’emergenza potranno avere sull’attuazione dell’art.116, comma 3, Cost., evidenziando come l’implementazione della “leale collaborazione” rappresenti la principale chiave di volta della differenziazione regionale.

The epidemic caused by the new Coronavirus (2019 - nCoV) required the State and the Regions to work together to face the consequent serious health, economic and social crisis.

The work aims, first of all, to investigate the possible repercussions of the difficult emergency management on the implementation of Article 116, paragraph 3 of the Constitution, highlighting how “loyal cooperation” can be the main key to regional differentiation.


Parole chiave


Regionalismo italiano; art.116, comma 3, Cost.; differenziazione regionale; leale collaborazione; Italian regionalism; art.116, paragraph 3, of the Constitution; regional differentiation; loyal cooperation

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/2612-6583/1193

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web. Informativa privacy